hollister madrid hollister madrid

Il volontariato di Protezione civile, divenuto negli ultimi anni un fenomeno nazionale che ha assunto caratteri di partecipazione e di organizzazione particolarmente significativi, è fenomeno nato sotto la spinta delle grandi emergenze verificatesi in Italia a partire dall'alluvione di Firenze del 1966 fino ai terremoti del Friuli e dell'Irpinia.

Continua...

Numerose le iniziative che hanno visto e vedono protagonista l'Associazione di Volontariato Protezione Civile Antonio Bianco.
In qualità di Presidente mi sono prodigato affinché tante iniziative andassero in porto. Il Natale è stato un motivo di incontro con tante persone e sopratutto con i bambini. IL NATALE A CASA ci ha visti infati vicini ai bambini che hanno
ricevuto doni e stimolo alla solidarietà umana. L'Epifania ha portato nella loro casa la tradizionale calza, a cui è stato
annesso il grande e gravoso impegno per dotare di una nuova ambulanza la Protezione Civile Antonio Bianco.
Il successo dell'iniziativa ci gratifica dell'impegno profuso e della volontà di essere presenti sul territorio in modo incisivo e concreto.
Siamo riusciti a garantire il trasporto di persone bisognose di cure e di affetto presso i centri specializzati. Lo testimonia il trasporto a San Giovanni Rotondo di un bambino bisognoso di cure urgenti. Non è cosa da poco se si pone attenzione al fatto che ciò esulava dalla nostra competenza territoriale. I ringraziamenti degli interessati ci hanno gratificato, come
sempre, dell'impegno profuso.
Dotare di una nuova ambulanza la Protezione Civile Antonio Bianco è un impegno che abbiamo assunto con noi stessi e con i citadini. Quante volte abbiamo notato che, in un clima di indifferenza verso chi soffre, si consumano ritardi
che possono essere fatali. in questo il compito umano della nostra Protezione Civile, che si integra nel tessuto sociale con iniziative e competenze di pubblica utilità.
In occasione della manifestazione tenutasi presso il Teatro Comunale e con la partecipazione del Circolo "...a Sud", che ha riscosso notevole successo soto il profilo della partecipazione e della cultura (le tematiche riguardavano un importante libro di Eugenio Bennato sul brigantaggio, il fenomeno che interessò l'ex-Regno di Napoli dopo il 1861, anno dell'unità d'Italia), come Associazione Civile abbiamo dato il nostro contributo nell'organizzazione e nella buona
riuscita della manifestazione.
Daremo notizia successivamente delle nostre manifestazioni e dei nostri interventi, che, come sempre, comportano notevoli sacrifici da parte di tuti i componenti dell'Associazione Civile Antonio Bianco.
Il Presidente dell'Associazione Civile "Antonio Bianco"
  Pietro Bianco